testata6.jpg

CCNL ABI

PARTE GENERALE

Cap.I - Area contrattuale

  • Art. 1 - Ambito di applicazione del contratto
  • Art. 2 - Attività che richiedono specifiche regolamentazioni
  • Art. 3 - Attività complementari e/o accessorie appaltabili
  • Art. 4 - Nozione di controllo

Cap.II - Sistema di relazioni sindacali

  • Art. 5 - Assetti contrattuali - Decorrenze e scadenze
  • Art. 6 - Procedura di rinnovo
  • Art. 7 - Indennità di vacanza contrattuale
  • Art. 8 - Osservatorio nazionale
  • Art. 9 - Conciliazione delle controversie individuali di lavoro e arbitrato
  • Art. 10 - Incontro annuale
  • Art. 11 - Incontri semestrali
  • Art. 12 - Pari opportunità
  • Art. 13 - Organismo paritetico sulla formazione
  • Art. 14 - Ristrutturazioni e/o riorganizzazioni - Trasferimenti di azienda
  • Art. 15 - Distacco del personale
  • Art. 16 - Appalti
  • Art. 17 - Occupazione
  • Art. 18 - Confronto a livello di gruppo
  • Art. 19 - Procedura in tema di orari di lavoro
  • Art. 20 - Nozione di unità produttiva e organismi sindacali aziendali
  • Art. 21 - Nuove flessibilità e normative obsolete
  • Art. 22 - Controlli a distanza

Cap.III - Contrattazione integrativa aziendale

  • Art. 23 - Decorrenza e procedura di rinnovo - Materie demandate
  • Art. 24 - Rapporti fra il contratto nazionale e le normative preesistenti - Controversie collettive aziendali

Cap.IV - Politiche attive per l’occupazione

  • Art. 25 - Apprendistato professionalizzante
  • Art. 26 - Somministrazione di lavoro
  • Art. 27 - Contratto di inserimento
  • Art. 28 - Commissione paritetica in materia di lavoro a tempo parziale e contratto di lavoro a tempo determinato - Norme di rinvio
  • Art. 29 - Lavoro a tempo parziale
  • Art. 30 - Telelavoro
  • Art. 31 - Periodo di prova

Cap.V - Doveri e diritti del personale - Provvedimenti disciplinari

  • Art. 32 - Obblighi delle Parti
  • Art. 33 - Servizio di cassa e gestione di valori
  • Art. 34 - Reperibilità e intervento
  • Art. 35 - Lavoratore/lavoratrice sottoposto a procedimento penale
  • Art. 36 - Tutele per fatti commessi nell’esercizio delle funzioni
  • Art. 37 - Responsabilità civile verso terzi
  • Art. 38 - Provvedimenti disciplinari

Cap.VI - Trattamento economico

Cap.VII - Riposo settimanale, festività, ferie

Cap.VIII - Politiche sociali e di salute e sicurezza

  • Art. 49 - Permessi per motivi personali o familiari - Aspettativa non retribuita - Congedo matrimoniale
  • Art. 50 - Malattie e infortuni
  • Art. 51 - Maternità
  • Art. 52 - Obblighi di leva
  • Art. 53 - Lavoratori/lavoratrici studenti
  • Art. 54 - Borse di studio
  • Art. 55 - Assistenza sanitaria
  • Art. 56 - Modalità di attuazione dell'orario di lavoro extra standard nei casi di disagio sociale
  • Art. 57 - Videoterminali
  • Art. 58 - Pausa per addetti ai centralini
  • Art. 59 - Indennità per centralinisti non vedenti
  • Art. 60 - Iniziative sociali

Cap.IX - Missioni

Cap.X - Addestramento - Formazione - Criteri di sviluppo professionale e di carriera - Valutazione del lavoratore/lavoratrice

Cap.XI - Risoluzione del rapporto di lavoro

PARTE SPECIALE - QUADRI DIRETTIVI

Cap.XV - Quadri direttivi

PARTE SPECIALE - AREE PROFESSIONALI

Cap.XVI - Aree professionali

ALLEGATI

  • Allegato 1 - Elenco delle aziende cui si applica il contratto collettivo nazionale di lavoro

TABELLE

APPENDICI

  • Appendice n. 1 - Protocollo d’intesa per disciplinare i passaggi da normative collettive diverse a quella nazionale e complementare del credito
  • Appendice n. 2 - Contributo di solidarietà generazionale
  • Appendice n. 3 - Enbicredito
  • Appendice n. 4 - Impegni delle Parti Nazionali
  • Appendice n. 5 - Apprendistato professionalizzante
  • Appendice n. 6 - Trattamento di fine rapporto e previdenza
  • Appendice n. 7 - Fondo nazionale del settore del credito per progetti di solidarietà
  • Appendice n. 8 - Protocollo sullo sviluppo sostenibile e compatibile del sistema bancario
  • Appendice n. 9 - Accordo interconfederale 11 febbraio 2004 sui contratti di inserimento
  • Appendice n. 10 - Dichiarazione congiunta delle Parti sociali europee del settore bancario sulla formazione continua del dicembre 2002

Al personale viene corrisposta annualmente, entro il 20 dicembre, la gratificazione di Natale, computando le voci che costituiscono il trattamento economico per le quali sia prevista l'erogazione per tredici mensilità.
Nel caso di inizio o di cessazione del rapporto di lavoro durante il corso dell'anno, la gratificazione compete in proporzione dei mesi di servizio prestato, considerando come mese intero l'eventuale frazione.
Nel caso di assenza dal servizio senza diritto al trattamento economico, la gratificazione compete in ragione di tanti dodicesimi quanti sono i mesi per i quali è stato corrisposto il trattamento stesso.
Ai fini di cui sopra, nei confronti del personale già destinatario dei contratti collettivi ACRI in servizio al 1° novembre 1999, gli eventuali compensi percentuali saranno computati sulla media degli ultimi dodici mesi (dal 1° dicembre dell'anno precedente al 30 novembre dell'anno in corso), mentre le diarie forfettizzate in via mensile o per periodi maggiori saranno computate nella misura del 40%.